80° Anniversario sbarco in normandia

6 Giugno 1944 è l’alba davanti alle spiagge della Cote de Nacre in Normandia

6 Giugno 1944 è l’alba davanti alle spiagge della Cote de Nacre in Normandia, precedute da un’imponente bombardamento aeronavale e dall’arrivo notturno delle prime truppe aviotrasportate, le fanterie sbarcano sulle spiagge della penisola del Cotentin. Duecentomila uomini previsti nel teatro delle operazioni con un rapporto di tre a uno a favore degli alleati, dai quindicimila ai ventimila tra morti, feriti e dispersi nel conteggio totale. Nomi come Caen, Carentan Saint-Lo e Bayeux e delle spiagge Utah, Omaha, Sword, Juno e Gold richiamano alla memoria degli appassionati di storia militare, di cinema, modellismo o come noi, collezionisti di mezzi militari, il fragore della battaglia le urla dei soldati ed il famoso click-clack usato dalle truppe aviotrasportate per riconoscere nella notte “amici e nemici” . Quei luoghi ora sono avvolti nel silenzio del ricordo rotto dal soffio del vento e dalla risacca del mare meta di “pellegrinaggio” di chi non ha dimenticato il sacrificio di quegli uomini. A 80 anni da quello che fu uno degli sbarchi anfibi più imponenti mai realizzati ed in concomitanza con gli importanti festeggiamenti previsti, anche noi di CRCS saremo presenti alle celebrazioni