Progetto Firefly, il nuovo obbiettivo di CRCS

 
Image Copyright: CRCS Onlus

Il 7 marzo 2020 è arrivato alla sede di CRCS Onlus il carro armato alleato per antonomasia del secondo conflitto mondiale: il carro Sherman.

Nato dall’evoluzione dei carri medi americani per sopperire allo sforzo bellico, lo Sherman entrò in servizio nel febbraio del 1942 e vide le prime battaglie in Nord Africa, nell’ottobre dello stesso anno. Seppur alto, mal armato e facile preda dei carri tedeschi, lo Sherman deve la sua fama alla produzione di massa su cui era basato e all’enorme numero di carri e sue varianti disponibili durante il conflitto.

Nel nostro caso si tratta di uno Sherman Firefly Ic Hybrid, variante con modifiche eseguite in Gran Bretagna prima di entrare in servizio. I modelli Firefly presentano come modifiche:

– il Cannone da 17 pounder inglese in torretta, molto più potente rispetto al normale 75mm

– la parte posteriore della torretta più lunga per alloggiare la radio veicolare

– l’assenza nello scafo della postazione del mitragliere frontale per poter alloggiare più munizioni.

Inoltre questo modello è definito Hybrid perchè costruito su uno scafo metà saldato e metà da fusione, variante molto rara da vedere ai nostri giorni.

 
Image Copyright: CRCS Onlus

Il team, già al lavoro per il restauro, ha già smontato fino allo scafo nudo il carro ed eseguito la sabbiatura e verniciatura di gran parte dei pezzi. La nostra ambizione è di non trascurare alcun particolare e di far tornare il carro alle condizioni di origine, come uscito di fabbrica. Per il nostro team di restauro sarà un enorme lavoro con un monteore veramentre alto, ma un  obbiettivo che ripagherà di tutti gli sforzi! Questo obbiettivo vede sempre più la luce anche grazie a tutte le persone che, credendo in noi, continuano a donare nella raccolta fondi dell’associazione per portare avanti il progetto e per acquistare tutti i materiali che servono.

Clicca qui per donare anche tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.